Piante e cristalli

Cristalli & Piante: come utilizzare i cristalli in giardino

Come possono essere utilizzati i cristalli con le piante?

Attraverso i cristalli; che sia all’interno o all’esterno, alle nostre giungle urbane è possibile applicare la cristalloterapia.

Non solo perché hanno in comune l’essere il prezioso dono della madre terra, ma perchè le piante, in quanto esseri viventi entrano in completa sinergia con il potere dei cristalli. 

Fin dall’antichità il potere delle pietre era utilizzato per migliorare le energie e il benessere fisico dell’uomo.

Secondo studi più recenti nell’ambito delle discipline olistiche, si è scoperto che l’energia dei cristalli può inficiare anche sul benessere di animali e piante.

Cristalli e piante

I cristalli possono usati con le piante?

Come tutti gli esseri viventi anche le piante hanno energie.

Queste energie possono variare a seconda che la pianta sia in perfetta salute o sia sopravvissuta da un brutto attacco parassitario. 

Le piante rispondono agli stimoli ambientali e proprio per questo possono essere influenzate dai cristalli. 

Tuttavia in natura ci sono migliaia di specie diverse di cristalli.

E ogni pietra ha delle caratteristiche che possono andare a risolvere un problema con le nostre amiche verdi.

 

Lo scopo dell’utilizzo dei cristalli con le piante

Lo scopo della cristalloterapia, in generale è quello di agire a livello energetico e ristabilire l’integrità, l’equilibrio e la salute su emozioni, mente e spirito per poter agire sul corpo fisico.

Nikola Tesla ha dimostrato come certe forme di energia possono alterare la risonanza vibratoria e influenzare altre forme di energia.

Fin dai tempi antichi l’uso dei cristalli aveva l’obiettivo di  armonizzare le frequenze e stimolare i cambiamenti biochimici che influenzano la salute fisica in modo positivo e curativo.

Ora, dato i preziosi contributi di Stefano Mancuso sul mondo delle piante, siamo arrivati a comprendere che anche le piante, in quanto esseri viventi possono essere “armonizzate” con i cristalli.

Gli scopi nell’utilizzo dei cristalli con le piante possono essere molteplici.

E possono variare dal riequilibrio energetico dopo un attacco parassitario alle innaffiature con elisir di cristalli. 

Cristalli e piante

Classificazione dei cristalli

Per poter fare un pò di chiarezza sulle specie di cristalli e pietre e le loro caratteristiche, lascio qualche definizione chiarificatrice.

CRISTALLO: un minerale che ha una struttura cristallina interna

PIETRA: qualsiasi composizione di più minerali fusi insieme

MINERALE: una sostanza inorganica solida, presente in natura

 

Scelta, pulizia e programmazione 

Tutti i cristalli vibrano sulla propria frequenza individuale, che viene utilizzata per ripristinare l’equilibrio nei nostri corpi e nei nostri ambienti.

I cristalli e le pietre sono l’incontro concreto dei quattro elementi della creazione: ARIA, ACQUA, TERRA e FUOCO.

Per quanto riguarda la scelta, sul mercato è possibile trovare un’infinità di forme colori, pietre grezze e burattate, ma per le piante da interno tuttavia c’è una lista con le pietre più efficaci anche per coloro che sono alle prime armi con questa materia affascinante che è la cristalloterapia.

Cristalli e piante

Le pietre per le piante da interno

Ametista – L’ametista è nota per i suoi poteri purificanti, è anche un cristallo di protezione e guarigione. Ha un effetto calmante e un ampio campo energetico che se posizionata vicino alle piante aiuterà a ripulire l’area circostante dalle vibrazioni negative. 

Quarzo Citrino –  Questo quarzo presenta sfumature gialle o arancioni, aiuta la chiarezza mentale, l’ottimismo. Per una crescita rigogliosa posiziona un quarzo citrino vicino alle tue piante.

Quarzo rosa – Viene considerata come pietra dell’amore, ed è per questo che è un eccellente cristallo da utilizzare anche in casa perché nutre e cura. nelle persone il quarzo rosa aiuta la fertilità e sulle piante le può aiutare a prosperare e crescere, soprattutto alle piante giovani come le baby piante o le talee.

Amazzonite – L’amazzonite è un cristallo della linea minerale. aiuta a ritrovare l’armonia con le persone e con gli ambienti, è in grado di equilibrare anche  i poteri ed è per questo che entra in perfetta sintonia con le piante aiutando a restare più equilibrati e radicati. 

Apatite –  E un calcio minerale fosfato che la rende una grande pietra per i vasi di fiori. e possibile utilizzare l’elisir di questa pietra per dar da bere alle piante, ne saranno energizzate direttamente dal terreno. 

Quarzo ialino –  Il Quarzo Ialino è  il miglior cristallo e il più versatile per iniziare a lavorare con i cristalli, è uno dei cristalli curativi, e possiede abbondanti poteri. 

E connesso alla trasformazione, alla chiarezza, all’equilibrio e alla concentrazione: purifica e amplifica l’energia, respinge le vibrazioni negative dalla casa, e anche dalle piante ( soprattutto dopo un attacco parassitario).

Agata Muschiata – Immancabile perchè questa è la pietra che rafforza il nostro legame con la terra, ed è la pietre dedicata ai giardinieri.

 

Come pulire e caricare i cristalli

Per la pulizia ci sono svariati metodi consolidati: io personalmente ne utilizzo due: le fumigazioni con salvia bianca, e l’esposizione alla luce della luna piena. 

Per caricare i cristalli invece, li espongo alla luce del sole per alcune ore una volta alla settimana e in questo modo aiuto  tutti i miei cristalli a caricarsi  per poter essere di nuovo utilizzati. 

Come regola generale ricordate che le pietre verdi sono quelle che portano abbondanza, prosperità e amore. 

Dopo avervi raccontato di come i cristalli possano aiutare le nostre amate piante, ti annuncio che una volta alla settimana tratterò una pianta e un cristallo in particolare, in modo da darti un’idea più precisa sui vari utilizzi dei cristalli e le sintonie vegetali!

Cristalli

 

Quale sarà la tua prima pietra che acquisterai per le tue piante? Fammelo sapere nei commenti

Nata in Friuli Venezia Giulia ho sempre vissuto una vita lenta immersa nella natura, un cappello di paglia, lunghi ricci rossi e maniche a sbuffo sono un'anima di altri tempi. Social Media Manager freelance e cottagecore creator sempre alla ricerca di nuove storie da scoprire e raccontare come in una favola.

One Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *